Arte & Cultura - Natura

Tour di gruppo

Quote di viaggio a partire da € 545

La Giordania è un insieme di luoghi straordinari, storici e archeologici, grandi aree protette e maestosi paesaggi naturali. Petra e il Wadi Rum sono i luoghi più significativi di questa magia.

itinerario

Arrivo all’aeroporto di Amman. Incontro con il corrispondente locale, assistenza per le pratiche di
ingresso nel Paese e partenza verso Petra. Check-in in hotel, cena e pernottamento.

Dopo colazione si parte per la visita di Petra, capitale dell’antico regno Nabateo. La città perduta di Petra, scavata interamente dall’uomo tra le montagne rosa-rosse, mette veramente a dura prova l’immaginazione umana. Le ricchezze naturali delle montagne si combinano con la cultura e l’architettura dei Nabatei, che lavorarono i loro teatri, templi, facciate, tombe, monasteri, case e strade nella roccia rosa. Nessuna meraviglia che l’UNESCO ha inserito la città nella lista del Patrimonio Mondiale. Si entra a Petra attraversando il Siq, una gola profonda e stretta, che porta al famoso monumento di Petra: al-Khazneh o il Tesoro. Ma il Tesoro è solo l’inizio: proseguendo la camminata, vedrete infatti centinaia di edifici scavati nella roccia ed erosi dal tempo con favolose pareti multi- colori. Dopo la visita guidata del sito, tempo libero per visita autonoma. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Dopo colazione si parte verso Piccola Petra. A differenza di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente e dirette fino in Siria ed in Egitto. Per permettere loro una sosta, dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nella roccia arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose, proprio per l’enorme numero di carovanieri che vi sostavano. Si prosegue poi verso il Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo.
La sua bellezza è caratterizzata da montagne segnate dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. In questi luoghi un ricercatore italiano, il professor Borzatti, ha ritrovato alcuni reperti del più antico alfabeto che si conosca, il Tamudico, che risale a 6.000 anni fa. Numerose inoltre sono le incisioni e le pitture rupestri scolpite nelle rocce della famosa “valle della luna”. Escursione in Jeep 4×4 per 2 ore. Sistemazione al campo tendato, cena e pernottamento sotto le stelle del Deserto.

Dopo colazione, partenza verso nord in direzione del Mar Morto, il punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. Qualche ora di tempo libero sul Mar Morto, che si trova proprio sulla frontiera occidentale della Giordania. L’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, fanghi e sorgenti minerali termali, sono una vera e propria cura per il corpo e per lo spirito. Si continua infine verso Amman. Cena e pernottamento in hotel

Prima colazione. Tempo a disposizione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del vostro volo.

date di partenza

Partenze ogni martedi da Aprile a Dicembre 2022

quote di partecipazione

Per persona in camera doppia

Categoria Hotel
Quota per persona in camera doppia
Supplemento camera singola
First Class 4***
€ 545
+ € 270
Deluxe 5*****
€ 725
+ € 415
la quota comprende

La quota comprende :

La quota non comprende :

vuoi più informazioni?
Tour simili

stay tuned. ricevi la nostra

NEwsletter